fbpx

Collezione Autunno Inverno 2019-20

CaterinaLucchi_Blog_Campagna_Pubblicitaria_aw2019_00

Texture preziose e lavorazioni speciali sono alla base della ricerca di Caterina Lucchi, che mette al centro la sua passione per l’alta artigianalità per realizzare borse pensate come must have senza tempo del guardaroba femminile. Oggetti dal design impeccabile e ricche nei dettagli che seguono le donne nella quotidianità, grazie alla versatilità delle forme e il mix&match di pattern che danno vita a fantasie sempre diverse e facili da abbinare. Si parte dall’effetto “stropicciato” per borse quotidiane (linea Masaccio) alla laseratura ispirata ai tatuaggi maori (linea Giotto) dai colori sempre caldi, fino a quella floreale pensata sui modelli in vitello laminato stampa razza della linea Piero della Francesca. Per ogni occasione i modelli di Caterina Lucchi esaltano lavorazioni differenti, realizzando collezioni in cui è sempre ampia la scelta dei materiali e delle fantasie, dalle timeless a quelle più vivaci come il pois, il principe di Galles e il pied de poule che invadono borse preziose di piccole dimensioni e le shopping della linea Raffaello.

Accessori per chi non vuole passare inosservato e dalla forte personalità, come nei modelli Bramante-Cavallino in vitello non tinto in capo abbinato al cavallino, che si declina in due stili, una più glamour con stampa maculata e una più classica con laseratura in stampa rettile nera. Fil rouge delle borse di questa linea è lo scarabeo portafortuna realizzato con un passante in vacchetta, impreziosito da impunture realizzate a mano. Un motivo che viene ripreso anche sulle patte e sui bordi di molti modelli della linea Bramante.

Un daywear sofisticato e dai colori sempre caldi definisce la linea Giotto Multimateriale, che si caratterizza per l’appunto dall’accostamento di diversi materiali giocati sulle tonalità autunnali che si ispirano alle intense sfumature del bosco e del mondo equestre, come avviene anche nella linea Caravaggio realizzata in vitello, vacchetta e pelle scamosciata. E sempre sui toni mattone e visone le borse con inserti in rettile e coccodrillo della linea Cimabue, la più preziosa di tutte, che si declina sia in modelli per il giorno, sia per la sera. Per aggiungere un twist per occasioni ancora più speciali non mancano le pailette su borse di piccole e grandi dimensioni (linea Michelangelo) in pellame scamosciato e dettagli laminati in oro e argento.

Speciali tocchi di luci intensamente materici animano la linea Veronese, realizzata in montone e dalla particolare lavorazione con lamina oro o argento con la quale viene trattata la pelliccia. Un tocco glamour che definisce sia le shopping dall’utilizzo giornaliero che le pochette ideali per grandi occasioni. Last but not least, un delicato decoro di piume impreziosisce secchielli e tracolline in vitello nero della linea Piume. Una collezione giocata sulla continua ricerca dei migliori pellami e su un saper fare che si tramanda e si rinnova di stagione in stagione per uno stile che non passa mai di moda.

Le immagini della collezione sono state firmate dal fotografo di moda Amedeo Volpe.

CaterinaLucchi_Blog_Campagna_Pubblicitaria_aw2019_01

CaterinaLucchi_Blog_Campagna_Pubblicitaria_aw2019_03